Studio Longhi

Lo Studio Longhi è uno studio di dottori commercialisti iscritti all’Ordine dei Dottori commercialisti ed Esperti contabili di Busto Arsizio ed ha iniziato ad operare nel 2004.

Breve Storia del nostro Studio

I clienti dello Studio sono professionisti, piccole e medie imprese che cercano un interlocutore competente ed unico in grado di assisterli in tutti gli aspetti fiscali, contabili, contrattuali e finanziari ma anche privati che necessitano di assistenza fiscale in sede di compilazione della dichiarazione dei redditi.

La Nostra Professione

Pluriennale esperienza nella professione di commercialista ed esperto contabile in ambito fiscale, societario e contrattuale, bilancio e contabilità, controllo legale dei conti, consulenza aziendale, consulenza del lavoro e paghe, procedure concorsuali e molto altro.
La professione del Dottore commercialista ed Esperto contabile (“Commercialista”) è disciplinata dal D.Lgs. 28 giugno 2005 n.139 ed è svolta sotto la vigilanza del Ministero della Giustizia.
Per svolgere la professione di commercialista è necessario essere iscritti nell’apposito Albo. Per iscriversi occorre aver conseguito la laurea in una delle materie previste dalla legge, aver compiuto il tirocinio professionale ed aver superato l’apposito esame di stato.
Per mantenere l’iscrizione è necessario seguire percorsi di formazione professionale conseguendo annualmente il numero di crediti formativi previsti dall’apposito Regolamento di Formazione professionale continua.
L’utilizzo del termine “commercialista” è riservato ai soggetti iscritti all’Albo. L’utilizzo da parte di qualsiasi altro soggetto è illegittimo.

Agli iscritti all’Albo è riconosciuta competenza specifica in economia aziendale e diritto d’impresa e, comunque, nelle materie economiche, finanziarie, tributarie, societarie ed amministrative.
Gli iscritti hanno l’obbligo del segreto professionale. Ciò significa che non possono rivelare le notizie e le informazioni di cui siano venuti a conoscenza nello svolgimento della loro attività ed hanno – ai sensi degli artt. 199 e 200 c.p.p. e 249 c.p.c. – la facoltà di astenersi dal rendere testimonianza sia nel processo penale che in quello civile su fatti inerenti i propri clienti.
L’Albo è tenuto a livello territoriale dagli Ordini dei Dottori commercialisti ed Esperti contabili (Odcec) e a livello nazionale dal Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti ed Esperti contabili (Cndcec)

I commercialisti dispongono a livello nazionale di un proprio Istituto di Ricerca (Irdcec – Istituto di ricerca dei Dottori commercialisti ed Esperti contabili) che cura, oltre l’attività di ricerca vera e propria nelle materie che formano oggetto della professione, la formazione degli iscritti e la predisposizione di proposte di legge da portare all’attenzione del legislatore.